Che emozione la Maratona di Roma!!!!!!...... Anche camminando!!!!!......

E' stata un'esperienza meravigliosa, nonostante l'acquazzone alla partenza, la grandine all'altezza della Moschea ed i svariati sgrulli che hanno allietato il nostro percorso. Meno male che almeno l'arrivo l'abbiamo fatto col sole!!!.... mano nella mano con Orlando... le braccia al cielo in segno di vittoria... la nostra personale vittoria!!!...

L'abbiamo conclusa in 6 ore e 25 minuti (entro il tempo massimo previsto, 7 ore), nonostante 4 tappe "pipi" ed una tappa ad una postazione medica per farmi fasciare bene il polpaccio con lo stiramento. Il fiato è andato alla grande e le gambe le ho sentite doloranti solo nell'ultimo chilometro.

E grazie alla tecnica del FITWALKING sono riuscita a mantenere una media di 9' al Km (8' al Km se togliamo tutte le fermate che hanno portato via circa 20 minuti) e a portare fino all'arrivo Orlando che all'inizio non pensava di riuscire a finirla e soprattutto non avrebbe mai pensato di chiuderla così bene. Grazie alla tecnica del FITWALKING ho potuto mantenere la velocità costante e sono riuscita a gestire la fatica nel tempo.

Mi sono avvicinata alla tecnica del Fitwalking dopo la Christmass Run di Villa Pamphili: ho sofferto molto di più quei 21 Km che non i 42 di domenica scorsa e proprio alla Christmass Run mi sono accorta che nonostante il fiato stesse bene ed i muscoli chiedessero di "andare un pò di più" le gambe non riuscivano ad "andare oltre", arrivate ad un certo livello si bloccavano …. con la tecnica del Fitwalking ho imparato a "sbloccarle".

Sabato scorso, al Marathon Village ho avuto la fortuna e l'onore di conoscere personalmente uno degli "inventori" del Fitwalking, Giorgio Damilano che insieme al fratello Maurizio (chi non ricorda la medaglia d'oro nella marcia alle olimpiadi del 1980?!, ha creato la scuola di Fitwalking a Saluzzo (in Piemonte) e ha dato vita ad una Federazione che da quest'anno è entrata nella FIDAL-CONI.

Giorgio è una persona speciale, affabile e disponibile, gli ho raccontato della "sezione camminatori" dell'AS.TRA e lui ma ha detto che, anche se normalmente loro i corsi li fanno solo su a Saluzzo, se riusciamo a mettere insieme un gruppo di almeno 12 persone potrebbero a venire a farne uno a Roma, appoggiandosi al centro sportivo in cui insegno (visto che abbiamo anche il parco vicino e la ciclabile di 4 Km).

Il corso che interessa noi è quello per "Accompagnatori/Divulgatori", finalizzato principalmente all'insegnamento della tecnica del Fitwalking ed è il primo livello del corso per diventare istruttori: in ogni caso, possiamo comunque decidere di fare solo quello senza proseguire con il livello successivo. Mando in allegato il programma dei corsi per maggiori specifiche con la preghiera di far girare questa informativa nella squadra: magari c'è qualche corridore e/o amico/parente interessato a partecipare ...

Arianna Petti
arianna.petti@libero.it

 

 Ritorna alla pagina iniziale