CRONACA AGONISTICA 2018
06/01/18 - CORRI PER LA BEFANA- L'ASTRA inizia il nuovo anno con la tradizionale corsa al Tuscolano: un piccolo gruppo di atleti, comunque rappresentativi. Ettore GRECO e Lincoln DE CARVALHO giungono insieme al traguardo. Seguono Manuel VENUTI e, sotto l'ora, Emanuele TRISORIO. Chiudono Silvana CIOCCHETTI e Mario VENUTI.
21/01/18 - CORSA DI MIGUEL- Alla Corsa di Miguel il gruppo si allarga decisamente: siamo 22 (15 M + 7 F). Si rinnova lo sprint tra Ettore GRECO e Lincoln DE CARVALHO, sul tempo straordinario di 37'30". Segue a tre minuti Stefano LODA. Straordinario anche il rientro di LIDIA DE FRANCISCIS, sotto i 44', davanti a Simonetta GUBERT. Nel folto gruppo femminile, che completa l'entrata all'Olimpico intorno all'ora, si inserisce Giuseppe GIAMPAOLI, anche lui praticamente al rientro, dopo vari infortuni e convalescenza in Brasile.
28/01/18 - MARATONINA DEI TRE COMUNI - Una splendida giornata si apre nella dura prova dei Castelli viterbesi. L'ASTRA si difende bene con 15 partecipanti, nonostante il picco influenzale. Ettore GRECO, sul filo dei 4' a Km, precede di qualche minuto CARLONI e LODA. Giancarlo PELLICCIA corre puntualmente nel ruolo di pacemaker (5' a Km). Silvana CIOCCHETTI rappresenta in toto la componente femminile. Ottimi i piazzamenti nelle rispettive categorie: vanno a premio, oltre a GRECO (5° M55) e a CIOCCHETTI (4a F60+), anche LODA (12°SM) e MESSINA (14°M60).
04/02/18 - NAPOLI HALF MARATHON - E' stata una vera trasferta in Italia della nostra squadra, con 7 partecipanti (5 M + 2 F) in visita nella capitale campana. Paolo MESSINA ha messo in fila MARSAN, LA MANNA, AURELI e, a maggior distanza, CACCIOTTI. Ileana DI MURO, appena sopra le due ore, ha preceduto Silvana CIOCCHETTI.
25/02/18 - X MILIA - Nella ormai 'classica' di Tor Vergata, sempre più numerosa nella partecipazione, l'Astra presenta 10 validi atleti nella sola componente maschile. Siamo salvi dal maltempo, nonostante la temperatura rigida. Primo al traguardo, appena sotto l'ora, è il giovane DE CARVALHO. A distanza si classificano i due nuovi M 60, MESSINA e FELSANI. A chiudere il gruppo ci pensa il presidente GIAMPAOLI, ormai in ripresa, seppure con andamento lento (1h e 30').
11/03/18 - ROMAOSTIA - La mezza maratona verso il mare di Ostia offre una giornata incerta ma indulgente, salvo le fatiche di ognuno. Sono quarantuno gli Astratti dalla partenza al traguardo, 30 M + 11 F. Sul podio del nostro Campionato si affacciano i giovani: Stefano LODA e Lincoln DE CARVALHO distanziati di soli 30 secondi, poi arriva Marco CARLONI. Sul podio femminile il primato è di Simonetta GUBERT, una dozzina di minuti avanti a Fabiana TRULLI e a Emanuela GUIANA. Buono l'esordio del giovane Marco MARSAN. La chiusura del gruppo spetta ai coniugi FABIANI/ROSSI con un buon passo da camminatori.
18/03/18 - CORRENDO nei GIARDINI - Il maltempo annunciato concede fortunatamente una pausa durante la corsa. Siamo solo una decina (6 M + 4 F), incuranti della pioggia e del fango: Ettore GRECO, MESSINA e ISABELLA i primi tre, Lidia DE FRANCISCIS, Gabriella GRECO e Silvana CIOCCHETTI le prime tre. Chiude il gruppo Maria Luisa PAPA.
08/04/18 - MARATONA di ROMA - Il gruppo dei nostri, meno folto degli scorsi anni, ma sempre rappresentativo, è composto da 16 maratoneti dalla partenza all'arrivo (13 M + 3 F), mentre la squadra del rifornimento mostra la sua efficienza al 5&deg Km. Caldo primaverile e strascichi d'ogni tipo penalizzano i tempi: Ettore GRECO chiude in 3h12', Stefano LODA in 3h32', Giorgio MARSAN in 3h58'. Le tre donne rispondono con Simonetta GUBERT (4h06'), Silvana CIOCCHETTI (5h51') e Stella ROSSI (6h23'). Per TARTASI e CIOCCHETTI, Senatori definitivamente riconosciuti, è la 24a partecipazione ininterrotta.
15/04/18 - APPIA RUN - Grande partecipazione all'escursione storica, in una giornata grigia. L'Astra mantiene il suo standard recente, superando i venti presenti (17 M + 6 F). Ettore GRECO (50' netti, 5° M50) supera i giovani DE CARVALHO e LODA, seguiti dal DE CARVALHO senior. L'altra coppia di famiglia, i MARSAN junior e senior, giunge appena sopra l'ora. Tra le donne spunta Monica GIANNOTTI, seguita dalla TRULLI e dalla NEVOSO. A chiudere il gruppo, con un tempo turistico, è Ferdinando AURELI, reduce dalla maratona.
22/04/18 - ROCK & RUN - Nella 4a gara del Torneo, intorno alla pineta di Castelfusano, splende il sole e brilla qualche merito per la nostra squadra. Siamo 13 (9 M + 4 F), un po' lontani dalle premiazioni di società, ma soddisfatti dal primato di categoria per Ettore GRECO (1° M55), seguito da Lincoln DE CARVALHO (5° SM) e da Antonio DE CARVALHO (2° M55). Va a premio anche MESSINA (4° M60). Bene pure le donne, nell'ordine: Emanuela GUAIANA, NEVOSO, CIARLI e, premiata, Gabriella GRECO (3a F60).
28/04/18 - ASTRADACORSA - Come già comunicato sulla rete, abbiamo fatto un bell' incontro a Villa Pamphil, con una raccolta, seppur minima, che abbiamo devoluto all'Associazione Sclerosi Tuberosa, presente in loco con la Segretaria Rosanna Balducci. All'allenamento comune hanno partecipato, in allegria, una ventina di podisti: di essi la metà è dei nostri, il resto dell'Albatros, la squadra che si è sempre distinta nella partecipazione alla nostra iniziativa. L'incontro è terminato con un rifornimento finale a base di crostata.
13/05/18 - MAMI RUN - 5a gara del Torneo, tra l'Aurelia Antica e le asperità di Villa Pamphili. Siamo solo nove volenterosi (7 M + 2 F), col decimo, Osvaldo Melillo, addetto a riscuotere la tassa dagli atleti, nell'attesa di partire. Al traguardo si impongono i DE CARVALHO: Lincoln, secondo nella categoria giovanile e Antonio, secondo M55. Poi arriva GRECO, terzo M55, e successivamente MESSINA, terzo M60. Chiudono la NEVOSO e la GRECO, in rappresentanza femminile. Insomma una gran bella figura della nostra squadra!
27/05/18 - ETRURIAN TRAIL - La nostra squadra è premiata in gruppo con 12 bocce di vino, cui si aggiungono 6 premiati nelle categorie: Lincoln DE CARVALHO (5° SM), GRECO (3° M55), MARSAN (5° M55), MESSINA (4° M60), Emanuela GUAIANA (5a F40) e GIAMPAOLI (4° M70). In formazione d'attacco, tra dirupi, rivi e cascate, coi pettorali più importanti della gara (le prime due decine), l'ASTRA (16 M + 3 F), segna in calendario una giornata memorabile.
 
   
 

 Ritorna alla pagina iniziale